Iscriviti alla newsletter
 
 

Il percorso di liberazione del Tantra dell'Origine lavora sull'osservazione di sé

Tantra dell'Origine

 
 

Questo percorso attraverso le meditazioni, il silenzio, le tecniche di connessione energetica, la natura e i suoi elementi, ci guida nel viaggio  più importante della nostra esistenza che è quello della scoperta della nostra essenza; essenza che emerge liberandosi dalla falsa realtà, proiettataci dai condizionamenti.


Il Tantra ti porta alla tua essenza, svelando il punto essenziale, ti aiuta a entrare dentro di te per conoscere le ombre che non vedi  e per far crescere ciò che sei davvero, portandoti dalla dualità, all'unità; ossia alla tua vera natura. 


E’ una scoperta molto profonda di ciò che è la tua sessualità che facendola divenire consapevole, ti ricondurrà alla libertà vera. 


La scuola e i suoi percorsi di Tantra dell’Origine ti portano alla fonte della tua energia vitale (l’energia sessuale). E’  un entrare dentro  se stessi, guardando e osservando cosa si muove, per poi potersi riconoscere, accettare ed accogliere per ciò che si è realmente, senza perdere la fragranza e il contatto con l'essenza. 


Le tecniche del Tantra dell’Origine servono a questo; ad aprire il cuore alla consapevolezza di ciò che siamo e a rompere i tabù e le inibizioni che ci hanno portato, nel tempo, alla disconnessione dal nostro sé e verso la morte del corpo. 


Non è un caso che le malattie psico-somatiche portano l'anima nella prigione della mente e così il corpo si ammala perché l'essenza non può esprimere ciò che è. Per questo il Tantra risulta essere molto efficace in questi scenari negativi; perché va a invertire il processo di autodistruzione, attraverso l’espressione dell’energia vitale. 


L'energia sessuale è la più potente energia che esiste e se ne riprendiamo possesso, ogni cosa inscatolata verrà distrutta e così quell'illusione in cui vivevamo a poco a poco svanirà, concedendoci l'opportunità di nascere davvero, privi dei sensi di colpa e dei giudizi che ci avevano bloccato. 

 
 
 
 

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nullam porttitor augue a turpis porttitor maximus. Nulla luctus elementum felis, sit amet condimentum lectus rutrum eget.